OTT262020
 26 ottobre 2020

Misure di contrasto al contagio da Covid-19

Misure di contrasto al contagio da Covid-19


ULTIMI AGGIORNAMENTI DALLA REGIONE VENETO


Nuova ordinanza regionale in vigore dal giorno 26 novembre al 4 dicembre 2020:
Ordinanza n. 156 del 24-11-2020
Allegato 1 Ordinanza n. 156 del 24-11-2020
Allegato 2 Ordinanza n. 156 del 24-11-2020


Chiarimenti all'ordinanza regionale

Si informa che è attiva nel sito istituzionale della Regione del Veneto la nuova sezione "EMERGENZA CORONAVIRUS", che sostituisce la precedente, riordinando i documenti, le ordinanze, le informazioni di servizio, i numeri utili, le opportunità per cittadini e imprese, le faq.

Si può accedere da pc o da mobile collegandosi al sito www.regione.veneto.it direttamente dalla home page, oppure in modo diretto a questo link: https://www.regione.veneto.it/web/guest/emergenza-coronavirus

 



Nuovo Dpcm del 3 novembre e ordinanza del Ministero della Salute del 4 novembre con le nuove disposizioni anti Covid: in vigore dal 6/11/2020 - Veneto quale zona gialla.

DPCM 3 novembre 2020
Allegati
Autocertificazione (modulo per gli spostamenti dopo le ore 22.00)
Ordinanza Ministero della Salute 4 novembre 2020 (individuazione zone di rischio delle varie Regioni d'Italia)
SCHEMA RIEPILOGATIVO DELLE MISURE VIGENTI (elaborato da ANCI VENETO)

Di seguito le tre aree di criticità del Paese e le principali misure restrittive previste dal nuovo DPCM.

Area gialla: Abruzzo, Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Province di Trento e Bolzano, Sardegna, Toscana, Umbria, Veneto.
Area arancione: Puglia, Sicilia.
Area rossa: Calabria, Lombardia, Piemonte, Valle d'Aosta.


aree geografiche


COSA CAMBIA AL VARIARE DELLE ZONE:

SCHEDA PASSAGGIO ZONE


Schema passaggio da una zona all'altra




DPCM 24 OTTOBRE 2020 (norme ancora più restrittive)
Allegati

Le novità:

- fissata alle 18 la chiusura dei locali pubblici: bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie. Consumo al tavolo per un massimo di 4 persone per tavolo, salvo che siano tutti conviventi.

- consentita la ristorazione con consegna a domicilio, nonchè fino alle ore 24.00 la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto.

- la scuola: «L’attività didattica ed educativa per il primo ciclo di istruzione e per i servizi educativi per l’infanzia continua a volgersi in presenza (...), le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado adottano forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica (...) incrementando il ricorso alla didattica digitale integrata, per una quota pari almeno al 75 per cento delle attività»

- gli spostamenti tra Regioni restano liberi

- i trasporti pubblici: «È fortemente raccomandato a tutte le persone fisiche di non spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, salvo che per esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute»

- le piscine, le palestre e i centri benessere vengono chiusi. L'attività sportiva di base e l'attività motoria in genere svolte all'APERTO presso centri e circoli sportivi, pubblici e privati, sono consentite nel rispetto delle norme del distanziamneto sociale e senza alcun assembramento, in conformità con le linee guida emanate dall'Ufficio per lo Sport, sentita la Federazione medico sportiva italiana (FMSI).

- sospese le attività anche di cinema e teatri

- vietate le feste nei luoghi al chiuso e all'aperto, ivi comprese quelle conseguenti alle cerimonie civili e religiose.

- fortemente raccomandato l'uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie anche all'interno delle abitazioni private in presenza di persone non conviventi.



DPCM 18 OTTOBRE 2020 (modifiche ed integrazioni al DPCM 13/10/2020)
ALLEGATO A (sostituisce l'allegato 8 del DPCM 13/10/2020)

IN SINTESI le misure annunciate dal Governo con DPCM 18 OTTOBRE 2020:

Queste le misure annunciate dal Governo italiano:
- I sindaci possono chiudere vie e piazze dopo le 21 per evitare assembramenti
- Tutte le attività di ristorazione e i bar sono aperti dalle 5 alle 24, se hanno il servizio al tavolo, altrimenti chiudono alle 18
- Le consegne di cibo a domicilio non subiscono restrizioni
- L'asporto è in funzione fino alle 24
- Nei ristoranti ci si può sedere al massimo in 6 persone per tavolo
- I ristoranti dovranno esporre all'esterno un cartello con la capienza massima
- Sale giochi e sale bingo chiudono alle 21
- La scuola rimane in presenza
- La scuola secondaria superiore viene organizzata con modalità maggiormente flessibili: ingressi dalle 9 e attività didattiche anche al pomeriggio
- L'organizzazione didattica delle Università viene modulata in base al quadro dei contagi
- Vietate le gare nello sport di contatto dilettantistico
- Vietate le sagre e le fiere di paese
- Consentite le manifestazioni fieristiche a carattere nazionale e internazionale
- Vietati i convegni in presenza
- Le riunioni della Pubblica Amministrazione devono essere tenute solo a distanza
- Le palestre e le piscine hanno una settimana di tempo per adeguarsi ai protocolli di sicurezza

DPCM 13 ottobre 2020
Allegati
Tabella sport di contatto

<<< ... 4567>
Eventi in programma Novembre 2020
L M M G V S D
      01
02030405060708
09101112131415
16171819202122
23242526272829
30
Bottoni per il cambio del mese
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto