LUG062020
 06 luglio 2020

Regione Veneto - Emergenza Coronavirus

Regione Veneto - Emergenza Coronavirus


ORDINANZA del Presidente della Regione Veneto n. 65 del 09/07/2020


ORDINANZA del Presidente della Regione Veneto n. 64 del 06/07/2020
ALLEGATO 1


ORDINANZA del Presidente della Regione Veneto n. 59 del 13/6/2020
ALLEGATO 1
ALLEGATO 2
ALLEGATO 3




ORDINANZA del Presidente della Regione Veneto n. 56 del 4/6/2020
ALLEGATO 1




ORDINANZA del Presidente della Regione n. 55 del 29/5/2020
ALLEGATO 1 ORDINANZA 55
ALLEGATO 2 ORDINANZA 55






Ordinanza del Presidente della Regione Veneto n. 50 del 23 maggio 2020
Allegato 1
Allegato 2



Ordinanza del Presidente della Regione Veneto n. 48 del 17 maggio 2020
Allegato 1
Allegato 2

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 49 del 18/05/2020
 Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. DPCM 17 maggio 2020. Disposizioni attuative e rimodulazione di fase 2 del trasporto pubblico locale su ferro, acqua e gomma e per il trasporto non di linea taxi e noleggio con conducente e per i servizi ati


‼️AVVISO ALLA CITTADINANZA‼️

Chiarimenti sui quesiti più frequenti relativi alle ordinanze regionali
 (elenco FAQ su varie tematiche)
 

Ordinanza del Presidente della Giunta regionale n. 46 del 04/05/2020 (sostituisce integralmente l'ordinanza n. 44 del 3.5.2020 ed ha effetto dal 4 maggio al 17 maggio incluso)




Ordinanza del Presidente della Giunta regionale n. 44 del 03/05/2020
(Bur n. 59 del 3 maggio 2020) - NON IN VIGORE
Ordinanza SOSTITUITA dalla n. 46 del 04/05/2020.




Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni.

L'ordinanza 43/2020 chiarisce che per quanto non diversamente regolato nella stessa, valgono le disposizioni delle ordinanze del Presidente della Giunta regionale n. 40 e 42 del 2020 che trovate qui sotto.



 

Con Ordinanza n. 42 in data 24 aprile 2020, pubblicata nel BUR n. 55 del 24.4.2020, che trova applicazione dal 24 aprile 2020 compreso al 3 maggio 2020 compreso, il Presidente della REGIONE VENETO ha disposto in particolare le seguenti misure che integrano e/o modificano quelle adottate con l’ordinanza 40/2020:
Riportiamo in sintesi i punti principali:

➡️ è consentita la vendita di cibo da asporto su ordinazione online o telefonica garantendo l’ingresso di una persona alla volta per il ritiro e nel rispetto di almeno 1 metro di distanza per le aree di attesa o esterne, l’uso della mascherina e guanti o gel igienizzante sia per gli utenti che per gestore e addetti.
➡️ la vendita di vestiti per bambini e di prodotti di cartolerie nonché nelle librerie è consentita tutti i giorni esclusi festivi; la vendita di vestiti per bambini include quella delle scarpe per i bambini;
➡️ per le opere pubbliche, è ammessa l’esecuzione dei lavori ascrivibili, in maniera prevalente, ad alcune categorie a prescindere dai codici Ateco principale o secondari intestati all’appaltatore e a condizione che questi sia in possesso della corrispondente qualificazione SOA;
➡️ sono consentite le attività sul patrimonio edilizio esistente secondo il regime della comunicazione e della comunicazione asseverata previste dagli articoli 6 e 6 bis del decreto del Presidente della Repubblica n. 380 del 6 giugno 2001;
➡️ è consentita la coltivazione del terreno per uso agricolo per autoconsumo, anche all’interno di orti urbani e comunali, nel rispetto degli obblighi di distanziamento di un metro e dell’uso di mascherina e guanti o garantendo l’igiene delle mani con idoneo prodotto igienizzante;
➡️ è consentita la vendita in esercizi anche esclusivamente commerciali al dettaglio, quali fiorerie, di prodotti florovivaistici, quali a titolo di esempio semi, piante, fiori ornamentali, piante in vaso, fertilizzanti;
➡️ nei mercati e nelle analoghe forme di vendita su area pubblica o privata è ammessa la vendita di prodotti florovivaistici e di abbigliamento per bambini, comprese le scarpe per i bambini;
➡️ sono consentiti i tagli boschivi anche per autoconsumo in presenza di una effettiva situazione di necessità;
➡️ è consentito l’accesso ai cimiteri nel rispetto dell’obbligo di distanziamento di un metro tra le persone e dell’uso di mascherina e guanti o garantendo l’igiene delle mani con idoneo prodotto igienizzante;
➡️ sono consentite le prestazioni di servizio di carattere artigianale rese da terzi per interventi di manutenzione a bordo di imbarcazioni di diporto all’ormeggio nonché per prove, collaudo e consegna delle imbarcazioni, nonché di sistemazione delle darsene per l’espletamento dell’attività ordinaria;
➡️ è previsto, per tutti gli spazi pubblici o aperti al pubblico in cui si trovano persone, l’obbligo di tutte le persone di rispettare distanziamento di un metro e di utilizzare mascherina e guanti o garantendo l’igiene delle mani con idoneo prodotto igienizzante.
➡️ resta valida l’ordinanza precedente per tutto ciò che non viene compreso nell'ordinanza 42/2020.

Relativamente alla vendita di cibo da asporto la Regione ha fornito alcuni chiarimenti con una Nota specifica in data 25.4.2020 e poi, con altra Nota pubblicizzata il 26.4.2020, ha messo a confronto la normativa nazionale con quella del Veneto e con quella di altre Regioni relativamente a nove argomenti.

Per ulteriori dettagli, si rinvia alla lettura della Ordinanza regionale e delle Note di chiarimenti.

Allegati:
- ORDINANZA REGIONALE N. 42/2020
- NOTA DI CHIARIMENTI
- NOTA DI RAFFRONTO

La Regione Veneto ha attivato una e-mail per richieste di chiarimenti in merito alle ordinanze regionali: covid.chiarimenti@regione.veneto.it


Precedente ordinanza: ordinanza n. 40, integrativa delle prescrizioni del DPCM 10 aprile.
Al seguenti link i
chiarimenti sui quesiti più frequenti relativi all’ordinanza n. 40.

Di seguito le misure previste con l'ordinanza 40/2020, che restano in vigore dal 24 aprile 2020 compreso al 3 maggio 2020 compreso:

➡️ obbligatorio l'utilizzo di mascherine e guanti (o gel per le mani) se si esce di casa (lavoro, salute, necessità)
➡️ le uscite devono essere solo individuali tranne per l’accompagnamento di disabili e minori di 14 anni
➡️ vietate le uscite di casa per chi ha temperatura superiore ai 37,5 gradi
➡️ ammesso lo spostamento per l’assistenza alla nascita dei figli
➡️ il 25 aprile e 1 maggio picnic e grigliate all’aperto solo nella proprietà privata e limitata al nucleo familiare residente.
➡️ attività motoria solo individuale e consentita solo in prossimità dell’abitazione, nel rispetto degli obblighi relativi al distanziamento sociale, a mascherine e guanti per uscire dalla propria casa
➡️ confermata attività dei mercati solo se consentono rispetto delle prescrizioni di sicurezza già emanate. Per il Comune di Breda di Piave resta confermata l'ordinanza di sospensione emanata
➡️ distributori automatici solo all’interno degli uffici e attività regolarmente ammesse per acqua, latte sfuso, prodotti farmaceutici e parafarmaceutici
➡️ nei negozi regolarmente ammessi, obbligatorio rispetto distanziamento di almeno 2 metri, utilizzo mascherine e guanti, accesso solo 1 persona per nucleo famigliare sia all'interno che nell'area esterna di attesa
➡️ somministrazione alimenti e bevande solo mediante consegna al domicilio (modificata con ordinanza n. 42/2020)
➡️ le imprese ammesse devono seguire i protocolli di sicurezza
➡️ raccomandato il controllo temperatura in tutte le aziende
➡️ per attività bancarie, postali assicurative, professionali e in ogni altro caso possibile programmazione dell'accesso di clienti e fornitori tramite prenotazione e appuntamento
➡️ ammessa attività di manutenzione di aree verdi pubbliche e private
➡️ apertura di cartolerie, librerie e negozi per bambini per due giorni la settimana; possono aprire solo i negozi dedicati sulla base di titolo anteriore al 21.2.2020 (modificata con ordinanza n. 42/2020)
➡️ confermate le specifiche misure di tutela per i trasporti pubblici locali



Per maggiori approfondimenti consultare l'ordinanza: https://bit.ly/3ch4ETY

<<< ... 25262728 ... >>>
Eventi in programma Agosto 2020
L M M G V S D
     0102
03040506070809
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
Bottoni per il cambio del mese
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto