MAR212019
 21 marzo 2019

Patrocinio comunale centri estivi e attività di rafforzamento scolastico

Patrocinio comunale centri estivi e attività di rafforzamento scolastico

L’Amministrazione Comunale, in applicazione della delibera di Giunta Comunale n. 37 del 20/03/2019, intende:
(clicca qui per leggere l'AVVISO in formato pdf)
concedere il proprio patrocinio a quei soggetti (associazioni, cooperative, enti per il tempo libero) che:
- per il periodo estivo 2019 e su richiesta formale, si propongono per la realizzazione di centri ricreativi rivolti ai bambini e ai ragazzi di tutte le fasce d’età e finalizzati a garantire un servizio socio-educativo alle famiglie che sono impegnate in attività lavorative, durante il periodo di sospensione dell’attività scolastica;
- per il periodo 19/8/2019-6/9/2019 (compresi) e su richiesta formale, si propongono per la realizzazione di attività di rafforzamento e di sostegno all’attività scolastica (assistenza nello svolgimento dei compiti, nel ripasso o approfondimento delle materie scolastiche), per i bambini della scuola primaria;

concedere, in uso gratuito, ai soggetti gestori dei centri estivi, i seguenti locali scolastici di proprietà comunale (strutture scolastiche comunali e/o altri locali):
- Scuola Primaria “G. Puccini”, sita a Breda capoluogo: Aula 1 - Aula 2 - Aula 3 e servizi igienici adiacenti per il periodo: 17/6/2019-17/8/2019
- Scuola Primaria “Eroi del Piave”, sita nella frazione di Saletto: Classe 1^ - Classe 2^ (Piano Terra) e servizi igienici adiacenti, per il periodo: 17/6/2019-17/8/2019
- Scuola Primaria “A. Frank”, sita nella frazione di Pero: Classe 1^ - Classe 4^ e servizi igienici, per il periodo: 17/6/2019-17/8/2019
- Scuola Infanzia Vacil, sita nella frazione di Vacil: Aula 1 - Aula 2 e servizi igienici, per il periodo: 02/07/2019-17/8/2019;
- una sala comunale per la raccolta delle iscrizioni e l’incontro con i genitori;

concedere in uso gratuito, ai soggetti gestori delle attività di rafforzamento e sostegno all’attività scolastica (assistenza nello svolgimento dei compiti, nel ripasso o approfondimento delle materie scolastiche):
- la sala di Villa Olivi (ex sede Osservatorio Paesaggio), sita al piano secondo.
- una sala comunale per la raccolta delle iscrizioni e l’incontro con i genitori;
SI INVITA
quanti sono interessati a svolgere tali attività ricreative e di sostegno all’attività scolastica a presentare apposita domanda all’Ufficio Protocollo del Comune.
Di seguito i requisiti e le modalità.

Requisiti di partecipazione
- esperienza in attività ricreative ed educative (centri estivi e attività di tempo integrato);
- presenza di un programma educativo-ricreativo adeguato ed aperto a tutte le fasce d’età;
- tariffe a carico degli utenti contenute che prevedono agevolazioni tariffarie alle famiglie in difficoltà e sconti ai nuclei familiari con due o più figli iscritti;
- realizzazione di una valutazione del gradimento dell’esperienza (ex-post) da parte degli utenti con l’impegno di dare diffusione degli esiti agli utenti stessi e all’Amministrazione
comunale;

Impegni e obblighi del concessonario
Il concessionario si impegna a:
- garantire l’inserimento di soggetti in situazione di disabilità o di disagio (sia per quello che riguarda le esigenze di cura e sostegno che per la qualità dell’esperienza educativa);
- provvedere alla pulizia e custodia dei locali e degli spazi adibiti a centro estivo e ad attività di rafforzamento e sostegno scolastico per il periodo di concessione;
- provvedere allo smaltimento dei rifiuti prodotti durante le attività;
- convenire con il Comune per quanto riguarda la gestione, la salvaguardia e il controllo delle chiavi per l’accesso e l’uso dei locali;
- assumere ogni responsabilità derivante dalla gestione e conduzione dei locali, sotto il profilo giuridico, amministrativo, economico, organizzativo, igienico-sanitario e della sicurezza del servizio sul lavoro;
- rifondere qualsiasi danno a cose e/o persone provocato nell’ambito delle attività e durante tutto il periodo di concessione;
- restituire i locali e gli spazi messi a disposizione dal Comune nello stato e condizioni in cui sono stati inizialmente assegnati;
- informare per iscritto il Comune, a servizio concluso, in merito all’attività realizzata: risultati conseguiti, eventuali elementi di criticità, numero degli iscritti ed utenti partecipanti,
residenti e non, suddiviso per settimane di frequenza/partecipazione.

Impegni del Comune
Il Comune:
- sostiene il progetto educativo-ricreativo e quello di rafforzamento/sostegno scolastico con il proprio patrocinio;
- concede gratuitamente le strutture scolastiche comunali e/o altri locali disponibili, per tutto il periodo di funzionamento dei centri estivi e delle attività di rafforzamento e sostegno
scolastico autorizzati;
- collabora nella promozione dell’iniziativa tramite il sito web istituzionale. La diffusione è a carico del concessionario.
- concede a titolo gratuito apposita sala per l’incontro con i genitori e per la raccolta delle iscrizioni.

Modalità e termini di presentazione delle domande
La domanda di patrocinio dovrà essere formulata in carta libera e corredata dai seguenti documenti:
- programma dettagliato dell’iniziativa (centro estivo e/o attività di rafforzamento e sostegno scolastico);
- volantino/depliant pubblicitario;
- scheda di presentazione dell’iniziativa (scheda prevista dal vigente Regolamento comunale per la concessione di patrocinio da presentare su apposito modulo reperibile presso
l’U.R.P. del Comune, oppure nel sito web istituzionale alla voce “Modulistica”).
La domanda, con tutti gli allegati, potrà essere inviata al Comune tramite una delle seguenti modalità:
- mail: protocollo@comunebreda.it;
- PEC: protocollo.comune.bredadipiave.tv@pecveneto.it,
- consegna allo sportello dell’Ufficio Protocollo nei seguenti orari: lun. ore 8.00-13.00, mart. ore 10.00-13.30, merc. ore 10.00-13.00; 16.00-19.00; giov. ore 10.00-12.30; ven. ore 8.30-13.30.
Il termine per la presentazione della domanda è il seguente: entro le ore 12.00 di mercoledì 3 aprile 2019.
Il termine è perentorio e tassativo. Le domande che perverranno dopo tale termine non verranno prese in considerazione.

Criteri di valutazione delle domande e punteggio:
- Le domande per la realizzazione dei centri estivi verranno valutate secondo i seguenti criteri e punteggi:
a) numero di anni di esperienza in attività educative (centri estivi e attività di tempo integrato) svolte nel Comune di Breda di Piave:
- da 0 a 3 anni punti 2;
- da 3 anni e 1 giorno a 5 anni punti 4;
- oltre i 5 anni punti 8;
b) numero di giornate di apertura del Centro Estivo con orario di servizio al mattino e al pomeriggio:
- da 20 a 30 giorni punti 2;
- da 31 a 40 giorni punti 4;
- da 41 giorni in su punti 8;
c) tariffe maggiormente favorevoli per le famiglie (costo a carico della famiglia calcolato in base alla tabella delle tariffe applicate per la frequenza del Centro Estivo):
- costo settimanale a bambino più basso punti 5;
- costo settimanale più basso in caso di frequenza di 2 figli punti 5;
- costo settimanale più basso in caso di frequenza di 3 o più figli punti 5;
a scalare di un punto per ciascuna voce in base all'ordine di classificazione.

- Le domande per la realizzazione delle attività di rafforzamento e sostegno scolastico verranno valutate secondo il seguente criterio:
- tariffa economicamente più vantaggiosa per le famiglie.

Assegnazione degli spazi e dei locali per la realizzazione dei centri estivi
L’assegnazione degli spazi e dei locali verrà attribuita al soggetto che avrà conseguito il maggiore punteggio complessivo, derivato dalla somma dei punteggi di ciascuna voce di cui alle lettere a), b), c).
In caso di parità di punteggio complessivo ottenuto, la priorità verrà assegnata secondo l’ordine cronologico di arrivo al protocollo del Comune, previa verifica del rispetto di quanto previsto dal presente avviso e fino ad esaurimento degli spazi idonei disponibili per lo svolgimento del Centro Estivo.
Ad ogni concessionario potrà essere assegnata, in prima istanza, una sola struttura scolastica.
A chi consegue il più alto punteggio, ottenuto in base ai criteri di valutazione delle domande, verrà assegnato il plesso scolastico (compresa area esterna) del capoluogo. A seguire verranno assegnati gli altri plessi scolastici collocati nelle frazioni del Comune. Il Comune si riserva la facoltà di assegnare più strutture ad un solo concessionario, qualora il numero di domande risulti inferiore al numero di strutture disponibili.
L’assegnazione degli spazi e dei locali avverrà nello stato di fatto e di diritto in cui gli stessi si trovano.

Assegnazione degli spazi e dei locali per la realizzazione delle attività di rafforzamento e sostegno scolastico
L’assegnazione del locale, e degli eventuali altri spazi necessari, verrà attribuita al soggetto che avrà presentato la proposta economicamente più vantaggiosa per le famiglie.
L’assegnazione degli spazi e dei locali avverrà nello stato di fatto e di diritto in cui gli stessi si trovano.

Per informazioni:
Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio U.R.P. del Comune al seguente numero di telefono: 0422-600153 int. 4 oppure tramite posta elettronica al seguente indirizzo:
urp@comunebreda.it.

Breda di Piave, 21 marzo 2019

<<< ... 73747576 ... >>>
Eventi in programma Settembre 2019
L M M G V S D
      01
02030405060708
09101112131415
16171819202122
23242526272829
30
Bottoni per il cambio del mese
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto