Inserimento in progetto residenziale e/o semiresidenziale

Descrizione del servizio

La leggerezza è propria dell'età che sorge, la saggezza dell'età che tramonta” (Cicerone)

Il Centro di Servizio per persone anziane non autosufficienti/parzialmente autosufficienti per progetto semi-residenziale è un servizio residenziale socio-sanitario, che offre a persone non autosufficienti/parzialmente autosufficienti, di norma anziani, un livello di assistenza medica, infermieristica, riabilitativa, tutelare e alberghiera organizzate in base alla specifica unità di offerta.
All’interno dei Centri di Servizio l’assistenza socio-sanitaria può essere organizzata in due Unità di Offerta ben distinte in base all’intensità del carico assistenziale di cui gli ospiti necessitano, ma che hanno la medesima finalità di garantire alle persone non assistibili a domicilio un adeguato livello di assistenza medica, infermieristica, riabilitativa, tutelare ed alberghiera:
• La prima è definita Unità di offerta per persone anziane non autosufficienti con ridotto-minimo bisogno assistenziale, in base allo specifico profilo assistenziale individuato dalla Unità di Valutazione Multidimensionale Distrettuale (U.V.M.D.).
• La seconda è definita Unità di offerta per persone anziane non autosufficienti con maggior bisogno assistenziale, in base allo specifico profilo assistenziale individuato dalla Unità di Valutazione Multidimensionale Distrettuale (U.V.M.D.); vi fanno riferimento anche gli ospiti affetti da patologia Alzheimer.

Tipologie di progetto attivabili
• Inserimento progetto residenziale definitivo
• Inserimento progetto residenziale temporaneo programmato
• Inserimento progetto semi-residenziale (Centro Diurno)
• Inserimento progetto residenziale temporaneo Alta Protezione Alzheimer (SAPA)
• Inserimento progetto domiciliare Alta Protezione Alzheimer Domiciliare (SAPAD)
• Inserimento progetto residenziale in sezione Stati vegetativi Permanenti (SVP)

Come si accede

L’accesso al servizio richiede una valutazione multidimensionale riferita alle condizioni socio-sanitarie della persona, effettuata da una equipe multiprofessionale, l’Unità di Valutazione Multidimensionale Distrettuale (U.V.M.D.), la valutazione viene redatta attraverso la compilazione della Scheda di Valutazione Multidimensionale dell’Anziano (S.Va.M.A.).
L’accoglienza in struttura in regime di convenzione (Impegnativa di Residenzialità) avviene attraverso una graduatoria gestita dall’ULSS che viene aggiornata con cadenza quindicinale. La posizione in graduatoria è determinata dal punteggio di gravità e dal profilo individuato.
Ogni informazione relativa all’accesso al Centro di Servizi e per la presentazione della domanda per persone anziane non autosufficienti deve essere richiesta ai Servizi Sociali del Comune di residenza.

Link utili

Regione Veneto
https://www.regione.veneto.it/web/sociale/anziani
https://www.regione.veneto.it/web/sociale/centro-servizio-na
Ulss2
https://www.aulss2.veneto.it/territorio/strutture-residenziali

Normativa di riferimento

• Deliberazione della Giunta Regionale n. 2208 del 3 agosto 2001 – “Linee guida regionali per la definizione e la standardizzazione degli approcci assistenziali in materia di demenza senile tipo Alzheimer nelle strutture residenziali extraospedaliere”.
• Deliberazione della Giunta Regionale n.702 del 23 marzo 2001- “Linee guida regionali per la definizione e la standardizzazione degli approcci assistenziali ai pazienti in Stato Vegetativo (SV)”
• Deliberazione della Giunta Regionale n. 84 del 16 gennaio 2007 - L.R. 16 agosto 2002, n. 22
“Autorizzazione e accreditamento delle strutture sanitarie, socio sanitarie e sociali”.
• Deliberazioni della Giunta Regionale n. 394 del 20 febbraio 2007 – “Indirizzi ed interventi per l'assistenza alle persone non autosufficienti”.
• Deliberazione della Giunta n. 456 del 27 febbraio 2007 – “Criteri di accesso ai servizi residenziali per persone anziane non autosufficienti – DGR 394/07 Integrazioni allo schema tipo di regolamento di cui alla DGR 38/2006”.

Dove rivolgersi e come ottenere informazioni

U.O. - Servizi Sociali e Politiche partecipative e giovanili
Luogo: Ufficio dei Servizi Sociali - Via Trento e Trieste nr. 26
Telefono: 0422-600153 int. 5 da lunedì a venerdì dalle 12:00 alle 13:30
Fax: 0422600187
Orario ricevimento: su appuntamento
Email: servizisociali@comunebreda.it
PEC: protocollo.comune.bredadipiave.tv@pecveneto.it
Responsabile del procedimento: P.O. - Servizi alla Persona Fedrigo D.ssa Sandra
Responsabile dell’Istruttoria: Assistente Sociale Lorenzon D.ssa Giuliana

Modulistica

• Modulo per la Richiesta attivazione UVMD
• Modulo per la Scelta Centro Servizio
• Modulo per la Dichiarazione sostitutiva di certificazione


Area 3 - Servizi alla persona

Politiche sociali

E-mail: servizisociali@comunebreda.it
Tel: +39 0422 600153 (dal lunedì al venerdì dalle 12 alle 13.30)
Fax: +39 0422 600187

Note



Moduli

Data ultima modifica:

Data ultimo aggiornamento: 13-08-2021
Approfondimenti
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto