Telesoccorso e telecontrollo domiciliare

Descrizione del servizio

Saper invecchiare è il capolavoro della sapienza, e uno dei più difficili capitoli della grande arte di vivere
                                                                                                                                 Henri Amiel

È un sistema di sicurezza attivato dalla Regione del Veneto (LR 26 del 4.06.1987), in accordo con i Comuni e le ULSS. Il servizio prevede il collegamento dell’utente ad una Centrale Operativa funzionante 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, tramite l’installazione presso il domicilio di un dispositivo collegato alla linea telefonica fissa e dotato di radiocomando da indossare al collo oppure al polso. Il servizio prevede anche l’attività di telecontrollo che si esplica con il contatto telefonico bisettimanale con l’utente da parte di un operatore della Centrale Operativa allo scopo di avere un aggiornamento delle sue condizioni e per effettuare la prova del dispositivo. In caso di necessità, l’utente può mettersi in contatto con la Centrale Operativa semplicemente premendo il pulsante rosso del radiocomando. Alla ricezione dell’allarme la Centrale Operativa verifica i bisogni dell’utente e procede con l’intervento delle persone di riferimento e, se necessario, dei soccorritori istituzionali (118, Vigili del Fuoco, ecc.).

Come si accede

Per attivare il servizio il cittadino può rivolgersi al Comune di residenza, presentando il modulo della domanda debitamente compilato indicando almeno due nominativi e i n. di cellulare a cui fare riferimento in caso di necessità. Il servizio è gratuito.

Requisiti

  • A tutti gli adulti e anziani del Veneto di età maggiore a 60 anni.
  • A coloro che, pur non avendo compiuto 60 anni d’età si trovino in situazioni di rischio sociali e/o sanitario, debitamente documentato.
  • È indispensabile avere una linea telefonica fissa.

Link utili

Regione Veneto – Direzione Servizi Sociali
https://www.regione.veneto.it/web/sociale/telesoccorso-e-telecontrollo
ULSS 2
https://www.aulss2.veneto.it/cosa-fare-per/-/health-services/entry/9940825

Normativa di riferimento

• Legge Regionale n. 26 del 4 giugno 1987 “Provvidenze straordinarie a favore delle persone anziane”.
• Deliberazione della Giunta Regionale n. 3655 del 19 ottobre 1999 “L.R. 26/87.Servizio di Telesoccorso e Telecontrollo domiciliare. Integrazioni alla Circolare n.14 del 21/07/1997”.
• Deliberazione della Giunta Regionale n. 39 del 17 gennaio 2006 “Il sistema della domiciliarità. Disposizioni applicative”.
• Deliberazione della Giunta Regionale n. 1996 del 06 dicembre 2017 “Nuove disposizioni relative al servizio di telesoccorso e telecontrollo”.

Dove rivolgersi e come ottenere informazioni

U.O. - Servizi Sociali e Politiche partecipative e giovanili
Luogo: Ufficio dei Servizi Sociali - Via Trento e Trieste nr. 26
Telefono: 0422600153 int. 5 da lunedì a venerdì dalle 12:00 alle 13:30
Fax: 0422600187
Orario ricevimento: su appuntamento
Email: servizisociali@comunebreda.it
PEC: protocollo.comune.bredadipiave.tv@pecveneto.it
Responsabile del procedimento: P.O. - Servizi alla Persona Fedrigo D.ssa Sandra
Responsabile dell’Istruttoria: Assistente Sociale Lorenzon D.ssa Giuliana

Modulistica

Modulo di richiesta di attivazione del servizio di Telesoccorso
Modulo di richiesta di disattivazione del servizio di Telesoccorso
Modulo di richiesta di subentro al servizio di Telesoccorso


Area 3 - Servizi alla persona

Politiche sociali

E-mail: servizisociali@comunebreda.it
Tel: +39 0422 600153 (dal lunedì al venerdì dalle 12 alle 13.30)
Fax: +39 0422 600187

Moduli

Documenti Scaricabili

Data ultima modifica:

Data ultimo aggiornamento: 04-08-2021
Approfondimenti
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto