Giudice di pace

Descrizione del servizio

E' un magistrato che svolge il proprio ufficio per il territorio compreso nelle competenze del Tribunale di Treviso. E' competente in materia di diritto civile e svolge la funzione conciliativa in materia civile. Tratta cause relative a:

  • beni mobili di valore non superiore a 5 milioni;
  • risarcimento di danni prodotti da circolazione di veicoli e natanti purchè il valore della controversia non superi i 30 milioni;
  • apposizioni di termini ed osservanza delle distanze stabilite dalla legge, dai regolamenti e dagli usi riguardo alla piantumazione di alberi e siepi;
  • misura e modalità d'uso dei servizi di condominio di case;
  • rapporti fra proprietari e detentori di immobili destinati a civile abitazione in materia di immissioni di fumo o calore, di esalazioni, di rumori, e simili.

Svolge inoltre funzioni di conciliatore in sede non contenziosa in materie di propria competenza sia propria di altro giudice. Il processo può svolgersi senza l'assistenza di avvocato quando la causa è di valore inferiore al milione.

Come si utilizza

Al Giudice di Pace ci si può rivolgere per la trattazione delle cause fino a un valore di €. 2582,28 relative a beni mobili, fino a un valore di €.15.490,26 relative a circolazione di veicoli, senza limite di valore relativamente ad apposizione di termini ed osservanza delle distanze stabilite da leggi, usi e regolamenti per il piantamento di alberi e siepi, modalità d’uso dei servizi condominiali, conciliazione in sede non contenziosa tra le parti (può essere concordata qualsiasi controversia civile). Il cittadino può stare in giudizio personalmente, ovvero senza assistenza legale, per le cause di valore fino al milione, ed anche per quelle di valore superiore, se autorizzate dal Giudice di Pace. Il cittadino può inoltre rivolgersi personalmente al Giudice di Pace affinché intervenga in veste di conciliatore nella vertenza che lo interessa: in tale funzione la legge non pone limiti né di materia, né di valore e quindi lo spazio di manovra a disposizione del cittadino è amplissimo. In caso di esito positivo della conciliazione sarà redatto un verbale che avrà valore di titolo esecutivo nell’ambito della competenza per valore del Giudice di Pace (€. 2582,28) e di scrittura privata oltre tale limite. Se il valore della vertenza è inferiore a €. 1032,91, non vi è alcuna spesa a carico del cittadino; se il valore è superiore, le spese di giustizia riguardano soltanto quelle per bolli e diritti di cancelleria.


Note

Ufficio del giudice di pace - presso Tribunale - Viale G. Verdi n. 18
Dal lunedì al sabato dalle ore 8,30 alle ore 12,00 Tel. 0422-418407

Data ultima modifica: 21-12-2017
Approfondimenti
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto