Assistenza persone affette da alzheimer

Descrizione del servizio

Le famiglie che hanno al loro interno persone affette da malattia d'Alzheimer si trovano oggi a sostenere un impegno gravoso e protratto nel tempo, che impiega notevoli energie di tipo personale ed economico. La Regione Veneto, per cercare di far fronte alle molteplici necessità di queste famiglie, ha avviato un intervento sperimentale a favore delle persone affette da questa malattia, utile a migliorare la qualità di vita dell'ammalato riconoscendo alle famiglie di appartenenza un contributo mensile finalizzato alla permanenza a domicilio della persona stessa per un periodo di sei mesi.

Come si utilizza

  • Presentazione della domanda
  • Verifica dei requisiti richiesti attraverso l'attivazione dell'Unità Operativa Distrettuale che provvede a:
  1. Accertare le condizioni di persona affetta da morbo di Alzheimer con gravi disturbi comportamentali
  2. Accertare la condizione della famiglia in ordine alla possibilità di garantire la necessaria assistenza
  3. Accertare le condizioni economiche- Inserimento in graduatoria (da parte dell'AULSS n. 9) se sussistono i requisiti

Requisiti del richiedente

  • Presenza di persona affetta da morbo di Alzheimer con gravi disturbi comportamentali;
  • Disponibilità dei famigliari a garantire continuità all'assistenza delle persone interessate; 
  • Reddito lordo del richiedente non superiore a € 10329,14 con possibilità di detrazioni per familiari a carico e spese farmaceutiche.

Area 3 - Servizi alla persona

Politiche sociali

E-mail: servizisociali@comunebreda.it
Tel: +39 0422 600153
Fax: +39 0422 600187

Moduli

Note

L'erogazione del contributo non è compatibile con quello erogato per persone non autosufficienti assistite a domicilio di cui alla L.R. 28/91; pertanto gli interessati dovranno optare per uno solo dei due contributi previsti.
di riferimento: L.R. 5/2001 interventi sperimentali di assistenza domiciliare a favore delle persone con malattia di Alzheimer;D.G.R. 1513 del 08/06/2001.

Data ultima modifica: 25-01-2018
Approfondimenti
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto