Affidamento familiare

Descrizione del servizio

L’affido è un progetto di accoglienza, predisposto dai servizi a favore di bambini  e ragazzi la cui famiglia si trova in momentanea difficoltà, in una famiglia affidataria la quale rappresenta una risorsa ed un contesto relazionale arricchente e non istituzionalizzante.
Con l’attivazione di questo progetto una famiglia mette a disposizione il proprio tempo, la propria capacità educativa e di cura per garantire al minore affidato di apprendere stili educativi ed affettivi  idonei alla sua età e alle sue esperienze di vita.
L’impegno dell’affido ha un termine in quanto si conclude quando i servizi avranno verificato che la famiglia di origine ha superato le difficoltà ed è pronta a riaccogliere con se il figlio minore o individuato altri percorsi a tutela del minori.
L’affido familiare può essere di tre tipi: residenziale, diurno (alcune ore durante il giorno) o parziale (per alcuni giorni della settimana).
L’affido è un progetto sempre più richiesto, ma per realizzarlo è indispensabile che le famiglie  e le persone singole siano disposte ad aprire la loro casa e a sperimentarsi in questo percorso che può essere impegnativo, ma sicuramente arricchente.

Come si utilizza

L’ufficio Servizi Sociali comunale potrà fornire tutte le indicazioni ed i chiarimenti necessari rispetto a questa progettualità.  


Dove andare

Il servizio referente per questo territorio comunale è :
Centro per l’affido e la solidarietà familiare
Indirizzo: Viale D’alviano, 34   31100 Treviso
Telefono: 0422/410554 – 410567
Email: affido9@ulss.tv.it

Area 3 - Servizi alla persona

Anagrafe

E-mail: demografici@comunebreda.it
Tel: +39 0422 600153
Fax: +39 0422 600187
PEC: protocollo.comune.bredadipiave.tv@pecveneto.it

Data ultima modifica: 18-12-2017
Approfondimenti
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto